Come già annunciato nel 2019, tra qualche mese non sarà più consentito il pagamento dei contributi del proprio lavoratore domestico con il classico bollettino MAV.

A partire dal mese di luglio 2020, il pagamento dei contributi potrà avvenire esclusivamente attraverso il sistema "pagoPA"

 

Fino ad allora, si procederà con il pagamento classico utilizzando i MAV già in possesso.

Come si farà a partire dal 1° luglio 2020?

In realtà si continuerà ad andare dal proprio tabaccaio, banca o ATM che espongono il marchio "pagoPA" proprio come prima, ma questa volta si procederà ad effettuare il pagamento attraverso la nuova procedura "pagoPA".

 

No comments

The author does not allow comments to this entry